fbpx

Le storie che i dati ci raccontano


Seguire le impronte e mappare gli indizi: #Datastories ci propone un metodo, un modo per raccogliere i semi che ciascuno di noi quotidianamente lascia cadere quando passa attraverso la rete. Leggendoli è possibile conoscere le storie di coloro che popolano questo spazio – virtuale ma vivo -, recepire le tendenze in atto e immaginare quali saranno le prossime.

In questo libro troviamo un metodo di progettazione che passa attraverso l’osservazione e l’ascolto, ma soprattutto attraverso la capacità di estrarre e stratificare, per pianificare con cura le prossime azioni.

Alice Avallone dirige l’osservatorio di antropologia digitale Be Unsocial, è ricercatrice di insight culturali e small data per le aziende e docente alla Scuola Holden di Torino.

Foto Axel Vandenhirtz @Unsplash

Ogni mese la newsletter è un’occasione per condividere le riflessioni e le progettualità nate all’interno dell’équipe e per raccogliere input da chi ci legge.
Se non lo hai ancora fatto, diventa anche tu parte di una rete di pensiero e di immaginazione. Iscriviti qui.